Come pulire le sedie da Ufficio

Come pulire le sedie da ufficio, la guida con tutti i consigli

Come pulire le sedie da ufficio, quali sono le attenzioni che permettono di preservare l’integrità del rivestimento riportandolo a nuovo? Bastano pochi interventi mirati per risultati sorprendenti. Ecco cosa fare.  

Ecco come pulire tessuto e pelle: le operazioni da seguire

Anche se può sembrare banale, il punto di partenza per comprendere come pulire le sedie da ufficio, è l’osservazione dell’etichetta e del libretto di istruzioni. Ogni prodotto ha caratteristiche distintive che vanno rispettate. La casa produttrice fornisce dei riferimenti tecnici preziosi per evitare di utilizzare sostanze inappropriate, che possono persino danneggiare la sedia.

Ci sono tuttavia delle indicazioni generali che vanno bene per la maggior parte delle sedie, sebbene vada fatta una distinzione: tra quelle in tessuto e quelle in pelle. Per quello che riguarda quest’ultime, la pulizia è particolarmente semplice.

La rimozione delle macchie passa da una comune spugna umida. Andrà poi asciugato il rivestimento con un panno assorbente in microfibra, verificando che la macchia sia effettivamente scomparsa. Questa procedura è valida anche per i prodotti in eco-pelle.

Per quello che riguarda invece la polvere, è sufficiente l’utilizzo di panni cattura-polvere antistatici oppure di un’aspirapolvere. In quest’ultimo caso, avendo cura di usare una testina appropriata per l’impiego sulla pelle, altrimenti c’è il rischio di graffiarla. 

Come fare il lavaggio sedie in tessuto

Come pulire le sedie da ufficio in tessuto? Diverse le operazioni da eseguire. Raramente è possibile togliere il rivestimento per porlo comodamente in lavatrice. Conviene allora utilizzare l’aspirapolvere per rimuovere parte dello sporco.

Ciò non basta chiaramente per pulire la seduta. Bisogna allora preparare un’apposita soluzione costituita da acqua e sapone liquido da bucato. È importante che non sia molto aggressiva, e quindi concentrata, perché non venga danneggiato il tessuto.

Una volta preparata andrà passata sulla sedia utilizzando una spugna, strofinando fino a quando non sono state rimosse tutte le macchie. Per lo sporco ostinato, bisogna fare attenzione a non esagerare nell’intensità dello sfregamento, perché c’è il rischio di compromettere l’integrità della seduta. Meglio procedere con calma.

Va poi risciacquata la spugna e, da pulita, passata di nuovo sulla sedia per rimuovere sporco e residui di sapone. Prima di rimettersi a lavoro, conviene attendere la completa asciugatura. In certi casi è possibile velocizzare i tempi di asciugatura aiutandosi con un phon, ma va fatta attenzione ai materiali dell’imbottitura.

Come pulire rotelle sedie ufficio, la rimozione dello sporco

L’igiene passa anche dalla rimozione e pulizia di ogni ruota della sedia, che può essere facilmente staccata dalla base. L’aspirapolvere ed eventualmente una goccia di sapone sgrassante toglieranno le principali impurità.